Aggregatore di notizie e comunicati stampa.

mercoledì 31 dicembre 2008

La fotomodella ed attrice Bruna Nigro augura ai lettori di Notizie in Rete un felice 2009




La giovane modella reduce da vari successi in sfilate di moda e lavori fotografici , invita anche nel visitare il suo Blog http://brunanigro.blogspot.com/
dove è possibile ammirare altre sue foto.
Prossimamente, Bruna, sarà impegnata, anche in alcuni format televisivi e a febbraio dovrebbero iniziare le riprese del suo primo film.
“Sento, che il prossimo anno, sarà per me un anno decisivo e che molte cose bollono in pentola” dice. incrociando le dita in modo scaramantico.
Bruna è simpatica e cordiale e forse inconsapevole del suo fascino ed erotismo. Questo la rende ancora più attraente e sensuale.
Ti parla, con estrema semplicità della sua vita, non certo semplice ma complessa ed articolata che le ha forgiato un carattere forte e determinato.
Ti parla di romanticismo e di pragmatiche ricette di cucina internazionale conosciute negli anni in cui ha vissuto fuori d’Italia.
Una persona di sicuro successo di cui sentiremo molto parlare.

Rassegna di Canti corali "Cantande su Naskimentu" del 05 gennaio 2009.

La rassegna di canti sacri "Cantande su Naskimentu", che è giunta alla decima edizione è nata nel 2000 con l'intento di confrontare e promuovere lo studio delle diverse realtà isolane riguardanti la poesia e la musica sacra, in particolare quella tradizionale natalizia sarda.

31/12/2008 - Col passare degli anni, avendo notato la presenza di molti turisti in occasione del periodo natalizio, è stata inserita una parte riguardante altre culture musicali, anche se sempre eseguite da gruppi isolani come i cori misti e i cori gospels. In seguito per ampliare gli scambi fra le diverse culture musicali l'associazione è entrata in contatto con polifoniche di altre regioni italiane. Infatti, dopo aver ospitato nella rassegna del 2006 il coro "Amizi della Montagna" di Trento, ed il coro " Saint Vincent" della Valle d'Aosta, la prossima edizione ospiterà il coro Corso.

La manifestazione che si svolge come da tradizione nella splendida Basilica romanica di Santa Maria di Bonarcado, è seguita da un numerosissimo pubblico, sempre presenti a vario titolo sono le autorità civili e religiose. Le favorevoli recensioni dei giornalisti sia della carta stampata che della televisione isolana mettono questa rassegna di canti natalizi tra le più seguite e importanti della Sardegna.

Nella rassegna del 05 gennaio 2009, oltre ai padroni di casa de "Su Condaghe" di Bonarcado sarà presente il coro.Attracchju di Corte della Corsica, il coro "Nugoro amada" di Nuoro, il coro gospels "La corale" di Siurgus Donigala e ospite straordinario sarà Maria Giovanna Cherchi oltre naturalmente alle zampogne di Gioacchino Raffone e le launeddas di Roberto Tangianu presentati come è da tradizione dall'esperto Giuliano Marongiu.

Nella passata edizione è stato fatto un esperimento, nel suo piccolo ben riuscito, precedere la rassegna vera e propria in chiesa da una manifestazione itinerante per le vie del paese.

L'associazione intende così far conoscere ai cori ospiti, ai turisti presenti, e a tutti gli intervenuti il paese di Bonarcado, in particolare modo il centro storico, rinnovato di recente con le sue strade in acciottolato le sue abitazioni tipiche, realizzando per i partecipanti un itinerario di tipo storico - culturale, nonché religioso.

La partenza è prevista dall'albergo "Sa Mola" alle ore 17,00, luogo di ritrovo dei cori, si percorre la Via Mannu per poi immettersi nel nucleo di quello che era il villaggio medievale di "Bonarcatu" attraverso lo stretto portico di "Palazzeddu de josso" e sostare presso la seicentesca chiesa di San Sebastiano dove nel sagrato i vari cori ospiti si esibiranno in alcuni canti del loro repertorio. L'itinerario prosegue percorrendo la Via San Sebastiano e sosta in "Parza 'e Mazore" per una seconda esibizione dei cori dove sarà offerto al pubblico presente un assaggio di dolci e prodotti tipici locali offerti dal GAL MBS. Successivamente la comitiva, accompagnata dal suono natalizio delle zampogne e delle launeddas, attraverserà la Via Flores per un ulteriore tappa nella piazza antistante "Munitzipiu Etzu" per poi continuare per Via Santa Maria e Via San Romualdo seguendo un percorso processionale per raggiungere il sagrato del Santuario di Nostra Signora di Bonacatu dove si esibiranno nuovamente i cori per poi raggiungere la Basilica medievale di Santa Maria dove si terrà il tradizionale concerto di canti natalizi.


Cenni Sui Cori partecipanti e programma

Coro "Attrachju" di CORTE (Corsica)

Il coro "Attrachju" di Corte è il tradizionale coro polifonico a voci virili della Corsica paragonabile al nostro tenore o forse meglio ai cori a "tasgia" del nord Sardegna. .
Il canto tipico della corsica è la "paghjella", un canto che dopo aver sopravvissuto ad un lungo periodo di disinteresse, è stata riscoperta negli anni 70 dal gruppo faro "Canta u populu corsu".
Ma soprattutto nel canto corso, ritroviamo la loro forte identità, la loro propria lingua ed il loro canto, radicato nella bellezza selvaggia e nella storia tumultuosa della loro terra.
Il canto tradizionale è la Paghjella, canto polifonico, che unisce armoniosamente tre registri di voci : a segonda, che attacca, dà il tono e porta la melodia principale ; u bassu, che la segue, l'accompagna e la sostiene; per finire a terza, la più alta piazzata, che arricchisce e dona il canto. Se lo si considera al di fuori delle forme apparenti, ciò che colpisce principalmente nella paghjella corsa, oltre alle sue particolarità melodiche, è la sua sorprendente vitalità ed il suo carattere profano.
Il Coro "Attrachju" di Corte è diretto dal Maestro Jean François Luciani.

Programma:

Paghjella
Kirie
Santus
Terzetto
Madrigale


Coro : "La Corale" di Siurgus Donigala"

Il Coro Polifonico " La Corale " nato 1991 a Siurgus Donigala, è un organico composto da sole voci femminili e fa parte di una associazione culturale denominata " La Corale ". Il suo scopo è quello di divulgare la musica corale interpretando la sonorità delle tradizione popolare sarda e della musica internazionale.
In quindici anni di attività si è distinta nel sociale partecipando a tutte le manifestazioni promosse dall'Ospedale San Michele ( Brotzu ), e dell'A.D.M.O.. E' interprete dell'inno nazionale Medici Artisti dal titolo "non Solo Ipocrate".
Presente e operante nel proprio paese organizza ogni anno varie attività culturali, musicali ed associative;
Nel 1997 esce il primo CD riscuotendo un grande successo, e nel 2004 esce il secondo lavoro discografico contenente 12 brani.
Il direttore del coro il Maestro Felice Cassinelli è diplomato in clarinetto sotto la guida dei maestri Pomarico, Conti e Aledda. Intraprende la carriera di compositore e arrangiatore operando soprattutto nel campo della musica jazz, leggera e popolare. Nel 1991 compone e musica una parte del poema "Sa mundana cummedia". Dal 1998 cura gli arrangiamenti e dirige l'orchestra Regionale Sarda con il programma "Musiche da film".

Programma:

Balulalow: - James John -- Robert Wedderburn (1548 -- 61)
Deo Gracias: - Anonimo
Yoy Full yoy: - L. W. Beethowen 9^ sinfonia
Smout the Lord: - Dari.Ene Zschech
Jesus:- Tradizionale
Happy Day: - Edwing R. Hawkins


Maria Giovanna Cherchi

Maria Giovanna Cherchi E' Nata E Vive A Bolotana. Inizia A Cantare Dall'eta' Di 6 Anni Grazie Al Padre Musicista. Nel 1995 Con Sua Canzone, "Roccas", Vince Il Concorso Regionale Piu' Importante Della Sardegna E Firma Un Contratto Con Un'importante Casa Di Produzione.
Inizia Cosi' La Carriera Della Cantante Folk-Etnica. Nel 1999 Incide Il Suo Primo Disco Dal Titolo "Ammentos", Che Otterra' Subito Un Grande Successo, Come Il Suo Spettacolo Che Decidera' Di Intitolare "Cantare La Sardegna".
Nel 2000 Inizia La Collaborazione Con Piero Marras, Il Quale Scrive Per Lei Il Brano "Unu Frore Che A Tie" Nel 2001 Il Sodalizio Si Allarga Anche Al Poeta Paolo Pillonca E, Dalla Collaborazione Di Questi Artisti Nascera' Il Suo Secondo Album. In Settembre Ha Avuto L'onore Di Cantare L'ave Maria Sarda In Presenza Del Papa, In Occasione Della Sua Visita A Cagliari.

Coro "Nugoro Amada" di Nuoro

Il coro Nugoro Amada,nasce nel 1993 coll'intento di salvaguardare e tramandare le antiche melodie popolari barbaricine e di tutta la Sardegna.
Si è particolarmente distinto nel tempo creando un genere musicale nuovo, adottando temi melodici, monodici sardi, che si contrappongono al modello polifonico classico. Dopo anni di intensa attività sulla ricerca e studio della musica sarda esce il 1° CD dal titolo "Ammentos" tutto armonizzato dal. M° Paolo Puggioni che dirige il coro.
Il coro Nugoro Amada in più occasioni ha rappresentato il folclore sardo in varie parti d'Italia e d'Europa, riscontrando ovunque consensi ed apprezzamenti.

Programma:
Sos Pastores; - tradizionale , arm. Da Banneddu Ruiu
Cand'est nadu Gesus; - canto natalizio tradizionale arm. Marco Crestani
Mama e su nie, - arm. Paolo Puggioni
Santu - arm. Paolo Puggioni
Ninna Nanna - musica e arm. Di Joannes Brahms.



Coro "Su Condaghe" di Bonarcado

L'associazione Musicale Coro Polifonico "Su Condaghe" Di Bonarcado Nasce Nel Mese Di Marzo Del 1999.
Il Coro, Maschile A Quattro Voci Pari, Si Discosta Dai Vecchi Moduli Dei Cori Tradizonali Tipicamente Nuoresi, Per Trovare Una Propria Collocazione Musicale E Letterario-Poetica, Decisamente Piu' Autoctona, Cercando Di Valorizzare Il Materiale Artistico (Poetico E Melodico) Locale.
La Manifestazione Locale Piu' Importante, Che Organizza L'associazione E' La Rassegna Corale Natalizia "Cantande Su Naskimentu" , Giunta Nell'anno Corrente Alla Decima Edizione.
E' Del 2003 La Prima Incisione Discografica Del Coro, Dal Titolo "Notte Serena" , Contenente Otto Brani Inediti.
Da Ricordare Ancora, In Ultimo, I Concerti Tenuti Dal Coro Nel Teatro "Giuditta Pasta" Di Saronno, Il Teatro Della "Filarmonica" Di Trento, La Basilica Di Saint Vincent In Valle D'Aosta, L'auditorium Di Ciampino (Roma) Etc.
Il Coro, Sin Dalla Nascita E' Diretto Dal M° Costantino Mirai, Diplomato In Canto Lirico E Pianoforte Complementare Presso Il Conservatorio Di Musica "G. P. L. Da Palestrina di Cagliari. Nel 1992 Vince Un Concorso Nazionale Per Cantanti Indetto Dall'ente Lirico.

Programma:
Appo idu un'istella; testo e musica M° Costantino Mirai;
Naschid'est; Tradizionale arm. M° Costantino Mirai
A Ninnare; testo e musica M° Costantino Mirai;
Un'istella a mesunotte Tradizionale

lunedì 29 dicembre 2008

La Polgames fra Mostre, Convegni, Corsi e riciclo di vecchi PC.

SABATO 3 GENNAIO, dalle ORE 16.00, la POLGAMES di PAOLO CONGIU E I SUOI VIDEOGIOCHI a Milis sotto le Stelle.

Si parte da Milis con una serata di proiezione, dimostrazione e discussione sui videogiochi educativi realizzati per bambini e ragazzi dalla Polgames.

Si parlerà di: videogames free; il videogame utilizzato come mezzo di promozione; come si crea un videogame; colonne sonore; grafica; utilizzo di tools; programmazione.

Paolo Congiu risponderà ai ragazzi con dimostrazioni pratiche, proiezioni, utilizzo di videogames didattici.

Temi che saranno affrontati:

legalità informatica; programmi di grafica; tools di programmazione; programmi per musica e suoni; materiale gratuito reperibile sul web.

Questo di Milis sarà il primo di una serie di incontri che la Polgames porterà in giro per la provincia di Oristano, dove Paolo Congiu, con la sua esperienza nel campo, parlerà di multimedialità, opportunità di lavoro, promozione del territorio e legalità informatica incontrando i giovani e tutte le persone interessate all’argomento.

Verranno presentati i seguenti giochi:

Ziu Zizzu (primo videogame in Lingua Sarda realizzato dalla Polgames)

Ziu Zizzu e sa Zinzula Mala, Zizzu2 e le varianti Natalizie del famoso videogame.

I giochi commerciali e promozionali dell’azienda.

MiTraBa (videogame realizzato con le scuole di Milis Tramatza e Bauladu)

“Titineddu” e “Tore & Lella” (videogames educativi realizzati per il Comune di Sedilo e la Provincia di Oristrano, sul tema della raccolta differenziata).

Il secondo incontro in programma sarà a Bonarcado a fine gennaio, per l’occasione la Polgames presenterà la nuova sala Multimediale realizzata col recupero di macchine dismesse dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Oristano e dal Comune di Bonarcado. I PC rimessi a nuovo con sistemi operativi Linux, sono pronti per la navigazione e l’utilizzo di pacchetti per l’uffico e verranno utilizzati per corsi di informatica di base.

Nei corsi gli utenti avranno a disposizione anche dei vecchi Peronal Computer funzionanti, Commodore 64, Zx Spectrum 128, vecchi terminali olivetti a fosfori verdi, PC con DOS, Windows 3.11, Windows 95, XP, Vista, varie distribuzioni Linux, una serie di schede Hardware, vecchi drive e periferiche che rimmarranno in esposizione come in un piccolo museo informatico.

La Polgames sta preparando anche alcuni PC per la scuola materna di Bonarcado, messi a disposizione dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Oristano, saranno pronti entro febbraio con software educativo.

L'arte per la vita



Spazio espositivo per l'arte
contemporanea
via Brenta 67 Siracusa
L'arte per la vita
Mostra per beneficenza
undicesima edizione
23 gennaio 7 febbraio 2009


Carissimi,
anche quest'anno si terrà la ormai . consueta mostra di beneficenza a favore dei bambini del terzo mondo amorevolmente assistiti dai missionari salesiani II grave lutto che qualche mese addietro ha colpito la mia famiglia non mi impedisce di organizzare ugualmente questa manifestazione, anzi mi prodigo in essa con maggior vigore nella consapevolezza che quello che faccio era a lei gradito, perché come me sentiva nel cuore di farlo e ogni anno mi ha sempre sostenuto moralmente con la sua approvazione e attiva partecipazioneDedico pertanto a lei questa undicesima edizione della mostra di beneficenza intesa ad incentivare con il dono di un'opera d'arte l'adozione di un bambino del terzo mondo bisognoso di cibo, medicinali e istruzione per il suo futuro io e mia moglie vi preghiamo quindi di aderire a questa chiamata alla bontà perché in un mondo dove almeno il necessario e assicurato, vi sia qualcuno che non si dimentichi dei bambini sofferenti e bisognosi La novità di quest'anno è che gli artisti che hanno dato la loro adesione a partecipare all'esposizione donando i loro quadri per la nobile azione benefica sono circa sessanta E i conseguentemente le opere esposte ammontano » a diverse centinaia di unitaS Giovanni Bosco, il Santo dei ragazzi, vi sarà grato per quello che farete per i suoi piccoli e vi ringrazio subito mediante Don Arturo Lorini che risponde al numero telefonico 0267072203.
Giacomo Perticone

30 DAYS, in edicola a fine dicembre con Joe T Vannelli, Ferry Corsten, Tiesto, Dna Innocenza Perduta Club Tour


Da fine dicembre 2008 è in edicola a 2,9 euro il nuovo numero del magazine 30 Days (www.30days.it). Il magazine creato da Gennaro Luongo questo mese dedica spazio a tanti, tantissimi protagonisti della dance, tra cui citiamo almeno Joe T Vannelli (in copertina), Ferry Corsten, Tiesto, Tommie Sunshine... Uno spazio anche per l'Dna Innocenza Perduta Club Tour, la serata itinerante creata da Nu' Art per lanciare un nuovo aqua pop leggero (5% alcool), gustoso e a basso contenuto di zucchero. 


HH, il magazine di Asso Intrattenimento dedicato alle disco, dj e nightlife è disponibile su assointrattenimento.it

Happy Hours (HH) è il magazine che Asso Intrattenimento dedica alle discoteche, alla nightlife e agli addetti ai lavori del mondo della notte. 

Asso Intrattenimento è un'associazione imprenditori attivi nell'ambito dell'intrattenimento (discoteche, night, lap dance) e fa parte di Confindustria. Come è giusto che sia, HH dà spazio a tutto ciò che riguarda la notte: Dj,  performance, musica, tendenze, beverage, normative.

Sul numero di dicembre gennaio, tra i tanti articoli, segnaliamo un'intervista a Luca Argentero, che prima di affermarsi come personaggio tv e come attore faceva il barman in discoteca.


Il link per scaricare il numero di dicembre - gennaio è questo: http://www.assointrattenimento.it/hh/HH_dic_08.pdf



www.lorenzotiezzi.it : FOTO hi res sezione DOWNLOAD
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com : COMUNICATI

mobile +39 339 3433962
SKYPE lorenzotiezzi  
ADDRESS via Repubblica Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
FAX +39 030 2620887 - CARE OF "Lucilla De Cinque for Lorenzo Tiezzi"






Corso Diventare Imprenditore - Milano, 23 e 24 Gennaio

Diventa finanziariamente libero avviando un'impresa.

Il posto fisso non fa per te? La tua massima aspirazione è realizzare qualcosa con le tue forze? Sei una persona concreta e vuoi un'attività che assicuri risultati tangibili?

Scopri tutti i segreti per avviare un'impresa vincente, partecipando al corso Diventare imprenditore che si terrà a Milano il 23 e il 24 gennaio 2009. Un corso fondamentale per imparare le tecniche corrette per avviare un business e gestirlo con successo.

Negli USA il 74% dei nuovi milionari è fatto da imprenditori che hanno avviato una loro impresa. In Italia un dipendente su tre desidera mettersi in proprio.

Sicuramente creare un'azienda di successo è il modo più veloce per raggiungere elevati livelli di reddito, ma può essere anche rischioso se non si possiedono quelle capacità personali e professionali fondamentali per vincere nel mondo del business.

Si può imparare, allora, ad essere imprenditori? Quali sono gli studi, le competenze, le rinunce, e le soddisfazioni cui andrete incontro scegliendo di seguire la vostra passione?

"La verità" – afferma Simonetta Norscia, ideatrice di Origyne.it - "è che la nostra società, il nostro sistema scolastico non ci prepara ad essere imprenditori, ci insegna ad essere dipendenti. Ci insegna a temere l'errore, ad aspettarci un futuro dagli altri, a stare in fila in attesa che qualcuno sopra di noi riconosca la validità del nostro lavoro, ci accordi delle promozioni, ci conceda un aumento di stipendio. Perciò alla domanda 'Si può 'imparare' ad essere imprenditori?' rispondo sicuramente di sì, a condizione però di accettare il cambiamento! Il cambiamento innanzitutto nelle nostre convinzioni e credenze limitanti".

Il corso "Diventare Imprenditore" è un corso completo che insegna concretamente ad avviare un'azienda e a farla crescere fino a raggiungere il successo finanziario. Insegna a riconoscere e a superare i limiti imposti dalla nostra educazione e dalle nostre paure, insegna però anche come creare correttamente un piano d'impresa per cercare soci e investitori, come studiare il mercato per capire se l'idea può funzionare, come fare una previsione economico finanziaria (valutare il cash flow) e infine come impostare un corretto controllo di gestione per far funzionare la nostra impresa.

Per leggere il programma, visita la pagina del corso diventare imprenditori.

Per maggiori informazioni:
www.origyne.it
www.origyne.it/calendario-corsi

Origyne Corsi di formazione, Business & Investment Education, Sviluppo Personale

domenica 28 dicembre 2008

Castellana Grotte (Bari) - ‘Hell in the Cave’ traghettati nell’Inferno del sommo poeta Dante


E’ andato in scena ieri sera, la prima dello spettacolo ‘Hell in the Cave’ dalla location inusuale, la prima voragine della Grotte di Castellana, per rappresentare l’Inferno, la prima cantica della Divina Commedia del sommo poeta, Dante Alighieri.

Per chi ha già visitato queste famose grotte pugliesi, quando si è apprestato a scendere nelle profondità delle viscere della terra, sono sicura che non ha potuto fare a meno di paragonarlo al viaggio immaginario di Dante, dove le stalagmiti e le stalattiti con le loro svariate forme hanno dato il via alla fantasia dei visitatori.

Così ieri sera mentre si scendeva nella profondità della terra, la creatività di Dante si è tramuta in realtà.

Gli spettatori, in coda, (allegoricamente come in smaniosa attesa di essere traghettate sull’altra riva) vengono accolti da urla e gemiti, e dalla voce recitante che interpretata i versi del primo e terzo canto dell’Inferno :” Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, che la diritta via era smarrita….” “Per me si va ne la città dolente, per me si va ne l’etterno dolore …”.

Luci rosse evocano l’inferno e i fari che illuminano le stalattiti rendono angosciante l’ambiente.
Accolti da un grido simile ad un ululato, si presenta Lucifero che volteggia nella cava. Quando l’occhio dello spettatore si abitua alla semi oscurità dell’ambiente, si delineano i personaggi. Dalle stalattiti sbucano le anime in pena, chi vaga come “gent’è che par nel duol sì vinta?”, abbattuti e sopraffatti dal dolore, chi viene preso dai demoni e torturato.

Lo spettacolo si avvale dell’abbattimento della quarta parete, così sia i demoni che i dannati circolano tra gli astanti.
L’interpretazione dei demoni è molto efficace, sbuffano e non emettono suono umano, ma un borbottio bestiale, si muovono come animali e annusano i presenti per poterli riconoscerli dai condannati eterni, mentre i dannati piangono e si muovono come coloro che sanno di non avere più alcuna speranza.

Lo spettatore continua a scendere nelle viscere della terra, proprio come Dante e Virgilio che digradano i vari cerchi e lo spettacolo interagisce cambiando di volta in volta scena, non seguendo pedissequamente la cantica della Divina Commedia.

Due figure volteggiano cercando di abbracciarsi, sono Paolo e Francesca, i due amanti riminesi, mentre una voce recita i famosi versi che narra la storia del loro amore , del loro primo bacio e della loro morte : “galeotto fu il libro e chi lo scrisse: quel giorno più non vi leggemmo avante”.

Nella selva dei suicidi appare Pier delle Vigne, fedele a Federico II , tanto che finì per perdere per esso prima la pace e poi la vita.

Con una voce quasi da esortazione si vede Pluto che grida le parole dall’oscuro significato ‘Pape Satan, pape Satan aleppe’.

L’incipit “la bocca sollevò dal suo fiero pasto …” presentano la figura del pisano conte Ugolino della Gherardesca che fu fatto morire di fame assieme ai suoi due figli e ai suoi due nipoti .

Ma è ormai giunta l’ora di uscire dall’Inferno, così appare Beatrice che conduce i visitatori a riveder le stelle.

Uno spettacolo quello di ieri sera che gli spettatori hanno potuto godere solo del 50% , come sottolineato dal regista Enrico Romita, che si è scusato per l’accaduto, a causa di un guasto al generatore, che ha protratto l’ingresso degli spettatori nella grotta di oltre un’ora, lasciandoli al freddo.

Ma “Hell in the cave” anche in forma ridotta si è fatta perdonare.
Un cast numeroso che comprendeva artisti, con le voci di Marcello Prayer e Giusy Frallonardo, il tributo a Carmelo Bene e Vittorio Gassmann, danzatori – acrobati di Res Extensa con le ballerina Elisa Barucchieri (coreografa) e Anna Moscatelli, i costumi di Dalila Suglia e Pino Maiorano, le ludi di Franz Catacchio e le musiche di Tony Carnevale.

Così dopo Giorgio Albertazzi che a luglio nella stessa location ha recitato Dante, l’amministrazione locale con questo spettacolo vuole promuovere e valorizzare il territorio e le Grotte di Castellana.

Anna deMarzo

Luna di Nardo ospite al "Gatto", il Talk ideato e condotto da Giuseppe Maria Galliano


Nella puntata dedicata all’amicizia “ Luna “ ha dimostrato che oltre alle sue doti canore già note, possieda grande capacità espressiva, grande arguzia ed umanità.

Luna Di Nardo che ha raggiunto la notorietà grazie alla partecipazione al Talent Show musicale di RaiDue “X-Factor”, sarà la protagonista femminile di “RIMINI ANNI '60”, un musical ambientato nei favolosi anni Sessanta e che sarà una sorta di “Grease” italiano.
Scelta dopo aver superato dei provini, calcherà il palcoscenico del Teatro Troisi di Napoli, diretto artisticamente da Salvatore Ceruti.
Accanto a lei Giuseppe Salsetta (da Amici) e un cast formato da giovani artisti dell’area flegrea. Amatissima non solo dai più giovani, Luna farà sognare e divertire il pubblico che assisterà al musical, diretto dallo stesso Ceruti, grazie anche alle indimenticabili sonorità delle canzoni che hanno reso immortale un decennio, indelebile nella memoria di chi lo ha vissuto, e nel mito di chi è invece nato dopo. “Cuore”, “Io che non vivo”, “Se non avessi più te”, “Pinne Fucili ed Occhiali”, “amore scusami”, “Nel Sole” e tanti altre hit dell’epoca, riarrangiate dal Maestro Diego Perris, assieme ad altri brani originali, scritti per l’occasione, costituiranno la colonna musicale dello spettacolo, che si avvale della direzione musicale di Mario Zinno, e delle coreografie firmate da Ettore Squillace. Grande attesa dunque, per questo Musical scritto e diretto da Salvatore Ceruti che debutterà la sera di Natale e che si preannuncia come il “Grease” Made in Italy.
Il musical debutta al Teatro Troisi di Napoli il 25 dicembre.
In scena fino al 28 e dal 1° al 6 gennaio 2009.
Info: Via Leopardi, 192 – Fuorigrotta (Rione Lauro), Napoli - http://www.teatrotroisi.it/ - biglietteria@teatrotroisi.it - 0816107041 -
Ufficio Stampa Ippogrifo Group Angela Iantosca
http://www.lunadinardo.com/ www.myspace.com/lunadinardo
iantoscaangela@gmail.com 3381065420
http://notizieinrete.blogspot.com/2008/12/rimini-anni-60-dal-25-dicembre-teatro.html

Castellana (Bari) - Volley A1 - Florens Castellana si impone per 3 - 0 contro la Tena Santeramo nel derby di Puglia


Vittoria “pesante” della Cgf Recycle Florens Castellana Grotte nella dodicesima giornata della Findomestic Volley Cup serie A1 di pallavolo femminile.

Contro la Tena Santeramo la formazione allenata da Donato Radogna si impone per 3-0 e riscatta un periodo buio condito da diverse disavventure. Decisivo il contributo di Annamaria Quaranta (16 punti e il 54% in attacco) e di Danielle Scott-Arruda (17 punti, 74% in attacco e 3 muri punto). Finisce con un netto successo della formazione castellanese, quindi, il derby di Puglia della stagione 2008/2009, condito da una cornice di pubblico da 2000 spettatori (un orgoglio non solo per il volley nostrano, ma anche per l'intero movimento pallavolistico italiano).

Il successo del posticipo televisivo consente alla Florens anche di riaprire i giochi in ottica della qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, rimandando al turno infrasettimanale dell'Epifania ogni verdetto (due punti di distacco da Conegliano e Perugia, uno dal Sassuolo, il Castellana ne deve passare almeno una per accedere alle fasi finali della competizione di Lega).

Dalia in regia, Quaranta opposta, l'ex Soninha e Roani in banda, Petkova e Scott-Arruda centrali con Sansonna libero nella Florens. Sangiuliano al palleggio in diagonale con Tsekova, Capuano e Swieniewicz schiacciatrici, Marulli e Fernandez al centro, Sirressi libero nel Santeramo. Al via il primo confronto tra le due formazioni in serie A.

PRIMO SET - Subito positiva Scott-Arruda: tre di fila per il 4-3. Il muro della centrale americana per il 7-3, poi il diagonale di Soninha per l'8-5. Prima il martello brasiliano, poi Quaranta: la Florens scappa (13-6). Ace di Sangiuliano (13-8), poi due di fila per il capitano del Castellana: 17-8. Santeramo prova a rimanere nel set con Tsekova (17-11). Quaranta continua a spingere: block out e pallonetto per il 20-12. Due fast e una pipe di Scott-Arruda per il 25-14.

SECONDO SET - Scott-Arruda contro Swieniewicz: due a testa (6-6), poi un muro della polacca sull'americana: 6-7. Muro di Petkova (8-7), poi fast da seconda linea di Scott-Arruda: 10-8. E' ancora di Quaranta il break a metà set: 12-9. Sansonna ci mette alcune difese decisive, il resto lo fa Scott-Arruda: altri quattro (muro e fast) per il 18-14. Dopo una pipe della centrale americana (21-18), altri due di Quaranta per il 23-18. Chiude il capitano il block out del 25-21.

TERZO SET - Due di Marulli e due ace di Sangiuliano: Santeramo reagisce (3-6). Petkova, Soninha, Quaranta e Roani: il “gruppo” Florens impatta (10-10). Altro ace santermano di Capuano (13-15), poi “magia” di Dalia (14-15). Marulli con il quinto ace di squadra del set (15-17), poi il muro di Fernandez: Santeramo allunga sul 15-18. Petkova in primo tempo (17-20), Quaranta in diagonale (19-20), Scott-Arruda in primo tempo (20-21): la Florens ci prova. Santeramo sbanda: due muri di Dalia per il 23-22. Soninha chiude il 25-23.

FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A1

GIORNATA 12

CASTELLANA GROTTE (BA) - PALAZZETTO DELLO SPORT VIA DELL'ANDRO




CGF RECYCLE FLORENS CASTELLANA GROTTE - TENA SANTERAMO

3-0

25-14 (20'), 25-21 (25'), 25-23 (27')




TABELLINO




FLORENS: Dalia 3, Soninha 9, Petkova 8, Quaranta 16, Roani 9, Scott-Arruda 17, Sansonna (L). ne Tribuzio, Karalyus, Moncada, De Haes.

Allenatore: Radogna, II allenatore: Acquaviva, Assistente allenatore: Guglielmi, Scout man: Moliterni.

Battute vincenti/errate: 1/4, muri: 7, errori gratuiti ricezione/attacco: 7/5

percentuali ricezione positive/perfette: 64%/57%, percentuale attacco: 50%

SANTERAMO: Sangiuliano 3, Capuano 9, Marulli 6, Tsekova 12, Swieniewicz 9, Fernandez 7, Sirressi (L), Masino, Filipovics. ne Cacciapaglia, Orsi Toth.

Allenatore: Braia, II allenatore: Moschetti, Scout man: Franceschi.

Battute vincenti/errate: 6/2, muri: 7, errori gratuiti ricezione/attacco: 2/8

percentuali ricezione positive/perfette: 72%/58%, percentuale attacco: 33%

ARBITRI: Gabriele Balboni (Torino), Nico Castagna (Bari)

DELEGATO TECNICO: Erasmo Paradiso


RISULTATI

ZOPPAS INDUSTRIES CONEGLIANO - SCAVOLINI PESARO 0-3

FOPPAPEDRETTI BERGAMO - FAMILA CHIERI 3-1

DESPAR PERUGIA - SOLO AFFITTI TRADECO CESENA 3-1

RISO SCOTTI PAVIA - ASYSTEL VOLLEY NOVARA 1-3

MONTESCHIAVO BANCA MARCHE JESI - UNICOM STARKER KERAKOLL SASSUOLO 3-0

CGF RECYCLE FLORENS CASTELLANA GROTTE - TENA SANTERAMO 3-0

MINETTI VICENZA - YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 1-3


CLASSIFICA


SCAVOLINI PESARO 34

FOPPAPEDRETTI BERGAMO 31

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI 26

ASYSTEL VOLLEY NOVARA 24

YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 22

ZOPPAS INDUSTRIES CONEGLIANO 19

DESPAR PERUGIA 19

UNICOM STARKER KERAKOLL SASSUOLO 18

CGF RECYCLE FLORENS CASTELLANA GROTTE 17

SOLO AFFITTI TRADECO CESENA 12

RISO SCOTTI PAVIA 11

TENA SANTERAMO 11

MINETTI VICENZA 5

FAMILA CHIERI 3

I giovedì della Galleria

I giovedì della Galleria

I giovedì della Galleria

I giovedì della Galleria

sabato 27 dicembre 2008

Bolgia Dalmine Bg gennaio 2009: 10/01 Demolition Night 17/10 Troya de Ibiza 24/01 Morrison + Dionigi, 31/01 Paolo Bolognesi

Bolgia Dalmine Bg gennaio 2009: 10/01 Demolition Night 17/10 Troya de Ibiza 24/01 Morrison + Dionigi, 31/01 Paolo Bolognesi

10 Gennaio 09 @ Bolgia Dalmine Bg www.bolgia.it: Demolition Night 3D. Dj guest: Tasty Tim

Tasty Tim è il glitterato punk androgino che è perenne ornamento dei club internazionali. E' molto richiesto in Italia. Amico personale di Boy George, icona gay e non solo, è londinese ma vive in giro per il mondo. Il 10 gennaio suona al Bolgia di Dalmine Bg per festeggiare l'evento più storico del club, quella Demolition Night in cui lo staff e i clubber, ossia i frequentatori del club, distruggono una Porsche sul dancefloor, ossia sulla pista da ballo. Un rito pagano e forte, ma più liberatorio che trasgressivo, molto divertente e niente affatto pericoloso… di cui hanno scritto  tutti i giornali italiani, a cui tutti i tg hanno dedicato almeno un servizio. Ufficio stampa e foto hi res www.lorenzotiezzi.it
Bolgia
20 minuti da Milano, 
Uscita A4 Dalmine Bg
Info 335465818

17 Gennaio  09 @ Bolgia Dalmine Bg www.bolgia.it: Troya De Ibiza party. Al mixer  Oscar Colorado

Il party più trasgressivo dell'isla blanca fa tappa, ancora una volta, al Bolgia di Bergamo, il 17 geannio '09. E' uno degli show più storici ed erotici di Ibiza fanno tappa sull'A4. E' il party più sexy  di Ibiza, il più estremo, il più divertente. Vederlo e sentire in  Italia l'atmosfera di Ibiza è davvero raro, per cui si tratta di un  vero evento per gli amanti della club music più trasgressiva. Ufficio stampa e foto hi res www.lorenzotiezzi.it
Bolgia
20 minuti da Milano, 
Uscita A4 Dalmine Bg
Info 335465818


24 Gennaio 09  @ Bolgia Dalmine Bg www.bolgia.it: Dj guest from Alter Ego Adrian Morrison, Marco Dionigi

Bolgia discoteque ospita al mixer i dj del mito veronese Alter Ego, ossia Marco Dionigi e Adrian Morrison. In consolle è 'sfida' aperta tra Morrison e Dionigi, due maestri della house, gente capace di andare al di là delle mode del momento per proporre la vera essenza dalla house, dell'elettronica, del ritmo. Apertura ore 23.00, costo d'ingresso 12/25 euro.

Ufficio stampa e foto hi res www.lorenzotiezzi.it
Bolgia
20 minuti da Milano, 
Uscita A4 Dalmine Bg
Info 335465818


31 Gennaio 09 @ Bolgia Dalmine Bg www.bolgia.it: dj guest Paolo Bolognesi From Diabolika

Il 31 gennaio al Bolgia di Dalmine Bg arriva un top dj italiano, anima musicale del network radiofonico nazionale m2o, Paolo Bolognesi. L'artista nasce a roma il 21 luglio del 1964. Ha iniziato la sua carriera in una piccola radio romana, per poi crescere, occupando posti di primissimo livello nel mondo radiofonico nazionale.
Ha partecipato alla nascita di m2o, e fin dall'inizio è impegnato nello sviluppo e nella crescita  di quest'ultima,  supervisionando tutti i programmi che riguardano la club culture, 'unique', 'stardust in love ', in da house, diretta m2o diabolika' e conducendo 'stardust', un programma dedicato alla musica da club. Instancabile ricercatore di sonorità, di nuove mode musicali e di divertimento notturno, da più di quindici anni Paolo è anche dj, proponendo la sua musica in tutti i più grandi club italiani ed esteri. e' attualmente resident all'Nrg di Ciampino, vicino Roma. Ufficio stampa e foto hi res www.lorenzotiezzi.it
Bolgia
20 minuti da Milano, 
Uscita A4 Dalmine Bg
Info 335465818

www.lorenzotiezzi.it : FOTO hi res sezione DOWNLOAD
www.lorenzotiezzicomunicazione.blogspot.com : COMUNICATI

mobile +39 339 3433962
SKYPE lorenzotiezzi  
ADDRESS via Repubblica Argentina 114/d 25124 Brescia Italy
FAX +39 030 2620887 - CARE OF "Lucilla De Cinque for Lorenzo Tiezzi"






“RIMINI ANNI” 60 DAL 25 DICEMBRE Al TEATRO TROISI IN NAPOLI


Luna Di Nardo che ha raggiunto la notorietà grazie alla partecipazione al Talent Show musicale di RaiDue “X-Factor”, sarà la protagonista femminile di “RIMINI ANNI '60”, un musical ambientato nei favolosi anni Sessanta e che sarà una sorta di “Grease” italiano.
Scelta dopo aver superato dei provini, calcherà il palcoscenico del Teatro Troisi di Napoli, diretto artisticamente da Salvatore Ceruti.
Accanto a lei Giuseppe Salsetta (da Amici) e un cast formato da giovani artisti dell’area flegrea. Amatissima non solo dai più giovani, Luna farà sognare e divertire il pubblico che assisterà al musical, diretto dallo stesso Ceruti, grazie anche alle indimenticabili sonorità delle canzoni che hanno reso immortale un decennio, indelebile nella memoria di chi lo ha vissuto, e nel mito di chi è invece nato dopo. “Cuore”, “Io che non vivo”, “Se non avessi più te”, “Pinne Fucili ed Occhiali”, “amore scusami”, “Nel Sole” e tanti altre hit dell’epoca, riarrangiate dal Maestro Diego Perris, assieme ad altri brani originali, scritti per l’occasione, costituiranno la colonna musicale dello spettacolo, che si avvale della direzione musicale di Mario Zinno, e delle coreografie firmate da Ettore Squillace. Grande attesa dunque, per questo Musical scritto e diretto da Salvatore Ceruti che debutterà la sera di Natale e che si preannuncia come il “Grease” Made in Italy.
Il musical debutta al Teatro Troisi di Napoli il 25 dicembre.
In scena fino al 28 e dal 1° al 6 gennaio 2009.

Info: Via Leopardi, 192 – Fuorigrotta (Rione Lauro), Napoli - http://www.teatrotroisi.it/ - biglietteria@teatrotroisi.it - 0816107041 -
Ufficio Stampa Ippogrifo Group Angela Iantosca
http://www.lunadinardo.com/ www.myspace.com/lunadinardo
iantoscaangela@gmail.com 3381065420

venerdì 26 dicembre 2008

Audizione di danza a Roma il 25 gennaio 2009.






S’indice audizione per nuova trasmissione televisiva “Dance is my life” per importante programma televisivo internazionale sulla danza dal titolo “Dance is my life” sul nuovo canale musicale sky “Music Life sky 856”, visibile in tutta Europa, in onda dal 28 febbraio 2009, in prima serata il sabato sera ed in fascia pomeridiana dal lunedì al venerdì. Si cercano ballerini e ballerine di qualsiasi stile con straordinario talento artistico. Il vincitore del programma televisivo sarà proclamato “Ballerino più bravo d’Italia”; regia e direzione artistica generale: Mauro Mosconi.

Coreografie e direzione artistica:

  • Danda moderna, jazz e funky: Mauro Mosconi;
  • Danza classica: Denis Ganio;
  • Ideazione e supervisione artistica: Maximo De Marco:
  • Direzione organizzativa: Giacomo Molinari;
  • Conduttori: Antonella Ponziani e Maximo De Marco.

La giuria esaminatrice del programma sarà composta di maestri e coreografi internazionali; il voto sarà espresso tramite televoto, web tv e dalle più importati scuole di danza in Italia.

Premi per i finalisti:

  • Targa "dance is my life" come finalista;
  • Faranno parte del corpo di ballo, come "ballerini attrazione", all’evento internazionale per il cinema” Golden Graal 2009” a giugno;
  • Protagonisti del nuovo musical prodotto dalla ”Polifemo production”.

Premi per il vincitore:

  • Trofeo “Dance is my life”, come il più bravo ballerino d'Italia;
  • Protagonista di un film musicale;
  • Volto ufficiale di “Music Life TV”;
  • Testimonial di una campagna internazionale di una nuova linea d’abbigliamento;
  • Borsa di studio di tre anni del valore di euro 15.000, in un’importante accademia di spettacolo;
  • Copertina su una rivista nazionale;
  • Ballerino solista al premio internazionale per il cinema "Golden Graal 2009" a giugno.

Audizione presso l’AID, in Via Innocenzo X, Roma - alle ore 14.00 - (con ripresa televisiva), domenica 25 gennaio 2009. Per l’audizione portare una coreografia a piacere, una foto e curriculum artistico; per prenotarsi inviare recapiti telefonici, nome ed una foto tramite e-mail al seguente indirizzo: danceismylife2009@live.it - infoline: 3382145281.

video

(Entrambi) Ambedue e Il “terzo” In-Comodo……..


Uno, due e tre! “Entrambi”…in un libro, tra pagine-petali come margherite, o rose, per non creare equivoci, nel mondo degli equivoci, intercettazioni, dello scoop a tutti costi.
“Uno, due e tre! Ambedue…dal preside!” Era il grido del bidello -30 anni fa si chiamava così, ora qualcosa tipo “personale non docente”- di un Liceo Classico negli anni ’70, gli anni della disillusione, dell’appiattimento. Uno, due e tre e l’isola di Utopia affondava con un calcio nell’oblio e tra l’unico grido ancor oggi possibile “Si salvi chi può!”
Uno: autorevoli, ma anche Autore/i (di) Voli; magia delle parole composte, ambigue. “Le parole non sono le cose”, ma possono muovere sentimenti e incidere il granito del quotidiano e l’ingranaggio implacabile del tempo.
Distonici, Dis-Tonici; adrenalinici e ipocondriaci. La tavolozza della vita è così e cos’è un foglio bianco o la superficie lunare di un pc se non un territorio largo abbastanza per ampliare lo sguardo, l’orizzonte, il sogno…o perdersi o lanciare un S.O.S.?
E chetare questo sogno in piccole infrazioni, fuori pista, pagine di diario o di calendario; piccoli esorcismi e riti per “tentare di vivere”, di comprendere ed essere compresi finché c’è il Tempo e Spazio. Ce ne sarà, ce ne sarà ancora…
Uno, due e tre (l’anima trapuntata di segni e di sogni come ciondoli gotici di schiuma, quando le onde sembrano mani che t’agguantano senza scampo, senza aria): Confusi e Con-fusi, continua il gioco delle parole composte e Dis-Torte.
Uno, due e tre: entrambi “sognatori definitivi”, goliardi, ma pensosi. Una formula che sembra alchemica potrebbe definire questi calembour letterari, queste cime per la montagna incantata, quella che non vedi, quella che immagini dietro le nuvole, quella che non c’è, sinteticamente in “Laevia Gravia” questi pensieri, prose poetiche, gocce e rimbalzi tra stalattiti e stalagmiti.
Uno, due e tre! Il piccolo esercito disarmato delle parole, dei gesti che non vedi, ma trapelano tra le righe e tra il gioco di immagini sta a cominciare: Oplà, tra nubi celesti e una notte come tante (incipit e colophon del libro in comune, della responsabilità in comune, del gioco di “entrambi” i due).
Qualcuno ha scritto, Arthur Rimbaud, che “il libro è un incontro mancato”; ecco la smentita secca e il miracolo di questo regno dell’impossibile. Se incontrate due persone, entrambi cinquantacinquenni, stazza non proprio minuta, baffi, con la capacità di meravigliare e di meravigliarsi, non ancora assorbiti, stritolati, quasi, dalle ruote dentate del ripetitivo (ricordate Charlie Chaplin-Charlot in “Tempi Moderni”?) allora sono loro, proprio loro e potrebbero chiamarsi Pino o Felice –omen nomen- e potreste vederli mentre discutono con la stessa intensità e seriosa leggerezza “dagli asparagi all’immortalità dell’anima”(1), della nube di Oort, della ragazza di Aztlàn, della donna di Himba, degli enigmi e di Magritte e di questa vita beffarda e meravigliosa, geroglifica e struggente dietro le labbra coralline, la voce argentina, la pelle dorata, le dita danzerine, il grembo come un’isola ri-trovata…di una Lei nascosta, mimetica, sinuosa e oscillante tra le maree dei giorni.
E ci risiamo con i giochi di parole, i puzzle, i paesaggi infiniti; con la tavolozza d’arcobalenici sogni dietro il passare di anni in-Felici. Poi basta un ramo di capelvenere che spunta tra le rocce umide, il suono d’una goccia e l’oceano che sommuove, poi basta un graffito, una mano, un ghirigoro significante ed ecco l’oggi, ieri e domani incontrarsi nell’Aleph (3) di una o più pagine…oops petali o foglie d’erba.
Uno, due e tre: “Entrambi”, ora e qui, su questo palcoscenico gracile e intimo di un libro.
(1): E’ un famoso libro di fine umorismo di Achille Campanile, pubblicato nel 1974.
(2): La prima lettera dell’alfabeto ebraico; qui il rimando è al racconto di J.L.Borges.
di Marcello Napoli *
Nelle migliori librerie o richiederlo a redazione.format@email.it
Euro 12 + spese di spedizione
*Giornalista, collabora con le pagine culturali de “Il Mattino” ed altro ancora…

Restyling del sito



Galleria Roma
via Maestranza 110
96100 Sirausa
http://www.galleriaroma.it/

Il sito della Galleria Roma si è rinnovato nella grafica prestando attenzione a,velocità di caricamento e navigabilità

martedì 23 dicembre 2008

Per diventare finanziariamente libero avvia la tua impresa

Il posto fisso non fa per te? La tua massima aspirazione è realizzare qualcosa con le tue forze? Sei una persona concreta e vuoi un’attività che assicuri risultati tangibili?

Scopri tutti i segreti per avviare un’impresa vincente, partecipando al corso Diventare imprenditore che si terrà a Milano il 23 e il 24 gennaio 2009. Un corso fondamentale per imparare le tecniche corrette per avviare un business e gestirlo con successo.

Negli USA il 74% dei nuovi milionari è fatto da imprenditori che hanno avviato una loro impresa. In Italia un dipendente su tre desidera mettersi in proprio.

Sicuramente creare un’azienda di successo è il modo più veloce per raggiungere elevati livelli di reddito, ma può essere anche rischioso se non si possiedono quelle capacità personali e professionali fondamentali per vincere nel mondo del business.

Si può imparare, allora, ad essere imprenditori? Quali sono gli studi, le competenze, le rinunce, e le soddisfazioni cui andrai incontro scegliendo di seguire la tua passione?

“La verità – afferma Simonetta Norscia, ideatrice di Origyne.it - è che la nostra società, il nostro sistema scolastico non ci prepara ad essere imprenditori, ci insegna ad essere dipendenti. Ci insegna a temere l’errore, ad aspettarci un futuro dagli altri, a stare in fila in attesa che qualcuno sopra di noi riconosca la validità del nostro lavoro, ci accordi delle promozioni, ci conceda un aumento di stipendio. Perciò alla domanda ‘Si può ‘imparare’ ad essere imprenditori?’ rispondo sicuramente di sì, a condizione però di accettare il cambiamento! Il cambiamento innanzitutto nelle nostre convinzioni e credenze limitanti”

Il corso “Diventare Imprenditore” è un corso completo che insegna concretamente ad avviare un’azienda e a farla crescere fino a raggiungere il successo finanziario. Insegna a riconoscere e a superare i limiti imposti dalla nostra educazione e dalle nostre paure, insegna però anche come creare correttamente un piano d’impresa per cercare soci e investitori, come studiare il mercato per capire se l’idea può funzionare, come fare una previsione economico finanziaria (valutare il cash flow) e infine come impostare un corretto controllo di gestione per far funzionare la nostra impresa.

Per avere maggiori informazioni e per leggere il programma visita la pagina del corso

 

www.origyne.it
www.origyne.it/calendario-corsi/

http://www.origyne.it/2008/12/07/corso-diventare-imprenditore/

 

 



This email message was sent with an unlicensed version of Direct Mail. Direct Mail is a mailing list management application for Mac OS X. For more information, visit the Direct Mail website at http://ethreesoftware.com/directmail

Il Gatto, gaffi, fusa e miagolii, ideato e condotto da Giuseppe Maria Galliano


Ospiti per le puntate del 23 dicembre 2008 registrata presso il teatro Bis di Salerno
Prima Puntata h. 18.30 - Tematica: Se ci provi ci riesci. Fuga dall’era del precariato.
Ospiti:
Lello Murtas: avvocato penalista e opinionista
Enzo Guariglia: Conduttore e comico1.
Francesco Capaldo: Scrittore e Italianist
Dario Nuzzo: Presentatore format Mukko Pallino
Samantha Ascolese: Scrittrice e Sceneggiatrice
Maria Elena Napodano: Giornalista
Poesia: di Claudia Biscarini- Letta da Maria Rosaria Sorrentino
Seconda puntata h. 20.30 - Tematica: 2009 è ancora possibile l’amicizia
Ospiti
Lello Murtas: avvocato penalista e opinionista
Enzo Guariglia: Conduttore e comico
Felice De Martino: Scrittore .
Marcello Napoli: Giornalista
Laura Bruno: Pittrice5
Luna Di Nardo: Cantante
Presentazione del libro: Entrambi autorevoli distonici e confusi
Poesia: Ad est di Poppano di Felice De Martino- Letta da Maria Rosaria Sorrentino
Regia teatrale: di Paolo Lista
Le rubriche sul teatro sono di Antonella Parisi
Per saperne di più http://www.ilgatto.org/

Bruna Nigro una fotomodella emergente.




Prossimamente, Bruna, sarà impegnata, anche in alcuni format televisivi e a febbraio dovrebbero iniziare le riprese del suo primo film.
“Sento, che il prossimo anno, sarà per me un anno decisivo e che molte cose bollono in pentola” dice. incrociando le dita in modo scaramantico.
Bruna è simpatica e cordiale e forse inconsapevole del suo fascino ed erotismo. Questo la rende ancora più attraente e sensuale.
Ti parla, con estrema semplicità della sua vita, non certo semplice ma complessa ed articolata che le ha forgiato un carattere forte e determinato.
Ti parla di romanticismo e di pragmatiche ricette di cucina internazionale conosciute negli anni in cui ha vissuto fuori d’Italia.
La giovane modella reduce da vari successi in sfilate di moda e lavori fotografici , invita anche nel visitare il suo Blog http://brunanigro.blogspot.com/ dove è possibile ammirare altre sue foto.
Una persona di sicuro successo di cui sentiremo molto parlare.

Snav presenta le promozioni Tutto Incluso per il 2009

Snav BookingSnav inaugura il 2009 con promozioni e novità su tutte le destinazioni e apre le prenotazioni per il nuovo anno.

Snav mette in moto il booking 2009 per la prossima stagione turistica, proponendo delle esclusive promozioni rivolte a tutti i viaggiatori in partenza verso le meravigliose destinazioni costiere del Mediterraneo.
Le  vantaggiose tariffe Tutto Incluso* sono disponibili per i collegamenti con Sicilia, Sardegna, Croazia, e tante altre destinazioni…
Un passeggero, in ponte, con seguito di automobile o moto, viaggia a partire da 22 euro con i traghetti Snav per la Sardegna, sulle tratte Civitavecchia – Olbia e Olbia – Civitavecchia.
Con i traghetti per la Sicilia, il viaggio per un passeggero, incluso trasporto auto o moto, parte da 35 euro sulle tratte Napoli – Palermo e Palermo – Napoli, e da 45 euro per Civitavecchia – Palermo, Palermo – Civitavecchia.
Le Navi Veloci Snav da e per la Croazia assicurano un comodo e conveniente viaggio in poltrona per il passeggero, incluso imbarco auto e moto, a partire da 20 euro, sulle tratte Ancona – Spalato e Pescara – Hvar – Spalato e ritorno.
Tasse, supplementi e diritti sono compresi nelle tariffe Tutto Incluso* di Snav, disponibili con il sistema di prenotazione Happy Price, che propone automaticamente al cliente la tariffa più conveniente disponibile al momento della prenotazione.
Le imperdibili offerte di Snav per la stagione 2009 sono valide per tutto l’anno.
A fare di Snav la compagnia leader del settore per l’elevato rapporto qualità /prezzo dei suoi servizi, insieme al sistema Happy Price, le numerose altre offerte speciali attive su tutte le tratte servite daSnav: Croazia, Sicilia, Sardegna, Isole Eol ie, Isole Pontinee le isole del Golfo di Napoli.
Per ulteriori informazioni visitare www.snav.it. E’ possibile effettuare le prenotazioni online , presso le Agenzie di Viaggio autorizzate, o contattando il call center ai seguenti recapiti:
Napoli 081 4285555
Palermo 091 6014211
Civitavecchia 0766366366
Olbia 0789 200084
Ancona 071 2076116

Clicca qui per leggere il comunicato ufficiale
* tutte a  disponibilità limitata, soggette a restrizioni in caso di annullamento o cambio data* in riferimento all’art 14 delle condizioni di trasporto

Snav Booking
booking@snav.it

lunedì 22 dicembre 2008

Laboratori Teatrali, Drammateatroterapia, Ricerca Teatrale per attori e danzatori.

Laboratori Teatrali, Drammateatroterapia, Ricerca Teatrale per attori e danzatori.

*************************************
**********************************

LABORATORI e STAGE
di DRAMMATEATROTERAPIA
---------------------------------------------------------
Non si va a teatro per scappare da sé, ma per ristabilire un contatto
con il mistero che tutti siamo.

A. Jodorowsky
----------------------------------------------------------------

Il laboratorio di drammateatroterapia si propone di stimolare le potenzialità creative e relazionali dei partecipanti nel rispetto delle caratteristiche individuali, ed e' aperto a chiunque.
Non è necessaria alcuna esperienza teatrale.
Il laboratorio può essere interpretato come uno spazio formativo in senso professionale, personale ed artistico; uno spazio “altro” nel quale si può lavorare creativamente sulla scoperta di sé e che permette di immergersi nel "qui e ora" dell’esperienza creativa. Il teatro è un contenitore dove provare a giocare, esprimersi liberamente senza alcun giudizio di valore, sperimentare il gioco di essere qualcun altro, comunicare ed entrare in contatto con sé e con gli altri, far parte di un gruppo senza perdere la propria identità, divertirsi in un tempo sospeso dalla quotidianità, scoprire i propri limiti e le proprie risorse, mostrarsi come non ci si mostra in altri contesti, ascoltare gli altri, cambiare la propria forma, improvvisare, entrare in contatto con le emozione proprie e dell’altro, perdersi e ritrovarsi per poi perdersi ancora.

Il laboratorio è aperto a chiunque attori e non attori. È particolarmente indicato a medici, psicologi, assistenti sociali, educatori, operatori di comunità, insegnanti, animatori, operatori sociosanitari, attori ed artisti.

Si consiglia di indossare abiti comodi che facilitino il movimento.
E’ consigliato portare un tappetino o asciugamano sul quale potersi sdraiare.

Il percorso laboratoriale non abilita alla professione di operatore in Drammateatroterapia.

--------------------------------------------------------------------------
LABORATORIO A ROMA

Roma: Mercoledì ore 18,30/20,30, Ass Cult. SperimentArti , via R. Montecuccoli 28 (P.le Prenestino). Aperto a tutti. Costi: 55 € ogni 4 incontri più € 15 annuali per assicurazione. Primo incontro gratuito.
Il laboratorio inizierà appena si raggiungerà un numero minimo di adesioni.

-------------------------------------------------------------------------
LABORATORIO A BOMARZO (VT)

Due pomeriggi al mese di sabato (ore 17,30-19,30) presso
l’agriturismo Il Fantabosco.

Per info: Marilina Ciricillo, tel: 393-9458623.
E-mail: mcstudio62@yahoo.it
www.agriturismoilfantabosco.spaces.live.com

-----------------------------------------------------------------------
STAGE A NAPOLI

Lo stage si svolgerà a febbraio 2009 (un sabato e una domenica in data da definire) presso la scuola di teatro Bottega Teatrale, Rampe G. Siani 2 (ex Rampe della Cerra), metro Salvator Rosa. Il costo è di € 70. Per chi lo desiderasse è possibile pernottare presso un Bed & Breakfast convenzionato.
E’ obbligatoria la prenotazione versando un acconto, tramite bonifico.

Bottega Teatrale:
www.myspace.com/bottegateatrale
teentheatre@gmail.com
ettorenigro@hotmail.it

Tel: 081-5788424
347/1012863

*************************************
*************************************
LABORATORIO TEATRALE
"Sono un clown e faccio collezione di attimi"
Heinrich Böll
------
Il laboratorio è uno spazio creativo dove muoversi e danzare,
giocare, improvvisare, divertirsi liberamente,
inventare personaggi,entrare in contatto,
creare uno spettacolo.

Lunedì, ore 20,30/22,30, Centro di Cultura Popolare del Tufello,
via Capraia 81, tel.06.871.84.111.
Il costo è di 20 euro di iscrizione annuale
e di 45 euro mensili. Aperto a tutti.
Non è richiesta esperienza teatrale. Primo incontro gratuito.
Il laboratorio avrà inizio non appena si raggiungerà un numero minimo di adesioni.

*************************************
BUFFONERIE!
Alla ricerca del corpo comico e del personaggio buffo.
Condotto da Davide Marzattinocci

La creatività come elemento presente in ognuno è lo strumento per giocare, muoversi, improvvisare, creare i propri personaggi buffi, comici, clowneschi, surreali e metterli in scena assieme a quelli degli altri.

Sabato 17 gennaio 2009, Gallese (VT), agriturismo Giulia di Gallese (www.giuliadigallese.com).

-------------------------------------------------------

Per info e iscrizioni contattare esclusivamente Ludership via telefono al 329.6281236 o via mail a info@ludership.com

Ludership è il 1° network per ridere, vivere e lavorare con il sorriso!
Inserisci le tue attività tra gli eventi! Visita il centro ludership!
Se sei interessato a certificare le tue attivita' su ludership, contattaci su: info@ludership.com
Ti ricordiamo di invitare quanti piu' amici puoi a iscriversi su www.ludership.com
utilizzando il link "invita" posto in alto.
Visita ludership al: http://ludership.ning.com

*************************************
LABORATORIO PERMANENTE
di RICERCA TEATRALE
Per attori e danzatori.

Il laboratorio vuole essere uno spazio permanente di ricerca teatrale e sul movimento, pertanto non è prevista attualmente una conclusione (ci sono le pause estiva e per le festività). L'intenzione è di creare un gruppo stabile di attori e/o danzatori che segua un percorso di ricerca e che potrebbe realizzare performance da presentare al Centro di Cultura Popolare del Tufello come in qualsiasi altro posto ove fosse possibile. Il laboratorio privilegia il processo creativo e di ricerca perciò non è scontato che si realizzi una performance.
Il lavoro è basato su un intenso training corporeo.
E' richiesta esperienza minima come attori e/o di danzatori (si richiede cv).
Il primo incontro è gratuito e sarà momento di selezione per entrare nel gruppo.
Il laboratorio ha un costo di 40 euro mensili più 20 euro di iscrizione annuale ed inizierà non appena verrà raggiunto un numero sufficiente di adesioni

Il mercoledì ore 10-13.
Metamorfosi Teatro c/o Centro di Cultura Popolare del Tufello,
Via Capraia 81 tel. 06.871.84.111.
************************************
************************************


LABORATORIO TEATRALE
PER BAMBINI e RAGAZZI
(8-18 anni) a Bomarzo (VT)

Presso
l’agriturismo Il Fantabosco.

Per info: Marilina Ciricillo, tel: 393-9458623. E-mail: mcstudio62@yahoo.it

*************************************
*************************************

Davide Marzattinocci è regista, attore e arteterapista ad orientamento psicofisiologico. Conduce laboratori teatrali (anche con persone disabili) e stages di Drammateatroterapia e Arti Terapie.
Lavora individualmente con le Arti Terapie.
E’ regista di Metamorfosi Teatro, gruppo di ricerca teatrale per attori e danzatori.
Tutte le informazioni sulle sue attività sono su:

www.davidemarzattinocci.splinder.com
www.myspace.com/davidemarzattinocci


Per info:
Davide Marzattinocci, tel: 340-1486357
davide.marzattinocci@yahoo.it

Cenone di Capodanno al Ristorante L'incontro a Zavattarello, uno dei borghi più belli d'Italia

Oggi sul portale di promozione turistica dell'Oltrepò Pavese OltrepEAT, che utilizza le mappe di google (google maps) per promuovere il territorio Oltrepadano abbiamo inserito la proposta per il Cenone di capodanno del Ristorante L'Incontro di Zavattarello, uno dei Borghi più belli d'Italia.
Qui troverete molti piatti tipici locali tra cui:
Salumi nostrani di produzione propria, ravioli casalinghi al sugo di brasato, tortelli di ricotta e spinaci, pisarë e fasö, polenta e cinghiale, arrosti misti, brasati e inoltre le migliori crostate casalinghe. Il tutto accompagnato da ottimi vini dell'oltrepò pavese e dei colli piacentini. Ecco cosa propone il menù del Cenone di Capodanno:

ANTIPASTI:
Salmone con insalata capricciosa
Gamberetti in salsa cocktail
Sformato di carciofi
Crudo con insalata di champignon

PRIMI:

Risotto con pere e taleggio
Agnolotti di casa con sugo di brasato

SECONDI:
Cosciotto in crosta con verdurine al burro
Roast-beef all'olio caldo e melograno
Cotechino con lenticchie

DESSERT:

Dolce del buon inizio
Composta di frutta fresca

BRINDISI DI MEZZANOTTE, CON VINI D.O.C. Oltrepò Pavese e Colli Piacentini
MUSICA DAL VIVO FINO A TARDA NOTTE....

LA GRANDE DI MEZZANOTTE!!!

Il ristorante "L' incontro" è situato in:
Via V. Emanuele, 36 27059 Zavattarello PV
Tel./ Fax 0383 589785 e-mail: info.incontro@libero.itIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

VUOI SCOPRIRE COSA DICE IL LINGUAGGIO DEL CORPO ?

VUOI SCOPRIRE COSA DICE IL LINGUAGGIO DEL CORPO ?
SEMINARIO A SALERNO IL 25 OTTOBRE - A FIANO ROMANO 11 OTTOBRE- 2009

Vorresti recuperare i tuoi crediti direttamente dalla tua azienda?

Vorresti recuperare i tuoi crediti direttamente dalla tua azienda?
Clicca sulla foto per conoscre la soluzione

Collabora anche tu nel dare alla caccia agli ORRORI DI COMUNICAZIONE

Collabora anche tu nel dare alla caccia agli ORRORI  DI COMUNICAZIONE
Clicca sulla foto per sapere come fare

Archivio blog